lunedì 29 maggio 2017

Treia, 27 maggio 2017 - L'istituto scolastico Paladini si è insediato nell'antico Collegio delle Visitandine

L'immagine può contenere: 5 persone, persone in piedi e vestito elegante
In primo piano: Pettinari e Capponi - Foto di Luciano Carletti

Treia. 27 maggio 2017 - Come annunciato dal sindaco Franco Capponi,  durante l'ultimo Consiglio comunale del 10 u.s., il  27 maggio 2017,  c'è stata l'apertura  della nuova sede  delle  scuole medie Paladini,  precedentemente appoggiate nella parrocchia di Passo Treia.  La nuova sede  si trova nell’ex convento di clausura delle monache Visitandine,  il collegio dove studiò anche la scrittrice Dolores Prato.  La manifestazione si è tenuta verso le 10.30 nell'area che attualmente è destinata alla direzione scolastica,  entrando  dall'ingresso adiacente alla Chiesa di Santa Chiara.

Molti i treiesi presenti, non solo studenti e loro genitori, anche autorità -come il presidente della Provincia Pettinari, le autorità scolastiche ed ecclesiastiche,  il sindaco e gli assessori comunali- ma anche parecchi cittadini che hanno apprezzato la cerimonia.   

Ho avuto anch'io, in un'altra occasione, la fortuna di poter visitare quell'istituto e l'ho trovato molto "romantico" anche se un po' triste visto il precedente uso come "internato", ove solo  femmine di buona famiglia erano ammesse  che restavano chiuse nella struttura per tutto l'anno scolastico. Non sarà più così per i ragazzi e le ragazze di questi giorni che potranno frequentare le lezioni e poi tornarsene a casa. Gli studenti, che in verità avevano iniziato a frequentare la scuola già da diversi giorni,  per accedere alle classi entrano dalla Porta Carraia,  distante un centinaio di metri dall'ingresso della Direzione, passando  da un grande giardino interno.  I conventi -si sa- disponevano sempre di giardini ed orti per garantire una certa autonomia alimentare ed anche per far godere delle bellezze e della pace della natura i reclusi.  

La riapertura delle sessioni scolastiche dell'istituto Egisto Paladini all'interno delle mura del Centro Storico di Treia è un segnale importante per il ritorno alla normalità, dopo il lungo periodo di "sospensione"  a causa del  sisma.  Spero comunque che l'edificio lesionato, precedentemente  utilizzato, che si trova in Via Lanzi, antistante la sede del Circolo Auser Treia, possa presto ritornare agibile e trovare un consono uso sociale.    

Paolo D'Arpini


Risultati immagini per convento delle visitandine di treia
Chiesa di Santa Chiara adiacente la Direzione scolastica
Articolo de La Rucola con servizio fotografico di Simonetta Borgiani:

venerdì 26 maggio 2017

Appignano - Il Malattore, spettacolo teatrale organizzato dall'UNIAuser


Immagine correlata
Teatro che Goduria - Appignano Oratorio Parrocchiale  -Saggio di Fine Corso

Appignano. Teatro - "Vi invitiamo  allo spettacolo  teatrale "Il Malattore"  organizzato dall'UniAuser di Appignano con gli allievi del corso di  ''Teatro'', che si tiene il 28 maggio 2017, alle ore 21, per la regia di Lucia De Luca.  Con il patrocinio del Comune di Appignano

Vi aspettiamo al Teatro dell'Oratorio Parrocchiale per assistere allo spettacolo. Info. mariellacarnevali@live.it"


giovedì 25 maggio 2017

CIVITANOVA MARCHE (MC), PREMIAZIONE DEI VINCITORI DEL CONCORSO “IL TEMPO, LA STORIA, LE NOSTRE STORIE” - 7 giugno 2017


Risultati immagini per teatro enrico cecchetti civitanova marche
Civitanova Marche - Teatro Enrico Cecchetti

“Il tempo, la storia, le nostre storie” è il titolo dell’evento promosso da Auser Macerata, Anpi e Spi Cgil in programma a Civitanova Marche il prossimo 7 giugno 2017, alle ore 9, presso il teatro Cecchetti. Si terranno le premiazioni dei vincitori del concorso giunto alla seconda edizione. Fra gli interventi previsti: Manuela Carloni presidente di Auser Marche, Lorenzo Marconi presidente Anpi Marche, Daniel Taddei segretario generale Cgil Macerata, Stefano Tordini segretario provinciale Spi Cgil di Macerata. I lavori saranno conclusi da Lucia Rossi segretaria nazionale Spi Cgil e coordinatrice del settore Memoria.


Agenzia di informazione Auser

Agenzia settimanale – Anno 20 numero 21

Ed ecco la lettera che ho ricevuto dallo SPI in cui si conferma la mia partecipazione al concorso. La mia storia è stata selezionata tra le 11 migliori pervenute 

Visualizzazione di foto.jpg

Vedi anche:  https://auser-treia.blogspot.it/2017/05/civitanova-marche-7-giugno-2017.html

lunedì 22 maggio 2017

Civitanova Marche, 7 giugno 2017 - Premiazioni al Concorso letterario "Il tempo, La storia, Le nostre Storie"


L'immagine può contenere: una o più persone e sMS

Mi scrive Massimo dello SPI CGIL ed AUSER  di Macerata: "...essendo stata valutata la tua opera fra le finaliste,  sei invitato a partecipare all'iniziativa conclusiva del 7 giugno 2017 a Civitanova Marche presso il Teatro Cecchetti sito in via Vittorio Veneto. Tutti i finalisti sono nostri ospiti. Nel complimentarmi porgo cordiali saluti."

Questa finale del  Concorso Letterario  sulla Memoria, denominato  "Il tempo, La storia, Le nostre Storie", doveva già tenersi lo scorso anno poi in seguito alla tragedia del sisma, l'evento non poté aver luogo.  Io vi avevo aderito con un racconto sulla mia infanzia, di quando mio padre mi narrava della sua coscrizione per la Campagna di Russia, durante la quale rimase invalido per congelamento e -abbandonato dai suoi commilitoni-  fu miracolosamente salvato per l'intervento umanitario di un contadino russo, che  lo ricondusse entro le linee italiane in ritirata. Nel racconto ho aggiunto anche altre considerazioni sulla guerra e sul pericolo che possa ancora riproporsi in questa nostra epoca.  

Mi ha fatto molto piacere ricevere l'invito di Massimo e sapere che il mio racconto è stato "valutato", speravo proprio di poter partecipare alla premiazione di Civitanova. Purtroppo quel giorno non potrò essere lì presente per impegni assunti precedentemente in Emilia.  Ne ho parlato anche con i compagni Antonio Marcucci e Lorenzo Luccioni, i quali potranno rappresentarmi in quella occasione, ed eventualmente leggere un brano del mio scritto, in mia vece.

Successivamente, su questo blog, pubblicheremo un sunto delle narrazioni dei vari finalisti della manifestazione e colgo l'occasione per invitare i nostri sodali a partecipare  all'evento  di Civitanova Marche. 

Paolo D'Arpini


Presidente del Circolo Auser Treia
Via Lanzi 18/20  - Tel. 0733/215101

venerdì 19 maggio 2017

Yoga Facile all'Auser Treia - Lezioni di prova gratuite nel mese di giugno 2017


http://auser-treia.blogspot.it/
L'immagine può contenere: una o più persone e sMS
Giugno 2017 - Le lezioni di prova gratuite si tengono  a Treia, alle ore 19, nella sede Auser di Via Lanzi 18/20,  nei  giorni:

Lunedì 5 giugno 2017

Lunedì 12 giugno 2017

Lunedì 19 giugno 2017

Lunedì 26 giugno 2017

E'  necessaria la prenotazione al 320.2591620

Risultati immagini per sede auser treia

Nota: La sede Auser Treia, di Via Lanzi 18/20, è aperta al pubblico per informazioni varie il martedì ed il sabato dalle ore 9 alle ore 12 circa. 
Info. 0733/215101 - 339.4508001

giovedì 18 maggio 2017

Recensione Stampa - All’Auser di Treia (MC) Corsi di Yoga, sala di lettura, serate letterarie e apertura di un blog



Risultati immagini per auser treia

Per promuovere  e informare sulle proprie attività e i programmi l’Auser Treia ha aperto un blog -  
http://auser-treia.blogspot.it/  - questo a seguito di quanto dichiarato dalla  Presidente Regionale dell’Auser Marche, Manuela Carloni, durante la sua visita a Treia del 22 aprile 2017: “La comunicazione è essenziale…”  (immagine)

Verrà avviato a breve  un corso di Yoga Facile rivolto agli anziani ma anche a ogni altra fascia di età. Le sessioni, per mantenersi giovani e in buona salute, si svolgeranno nella sede di Via Lanzi 18/20 a Treia, e saranno curate dall’insegnante  Danizete Da Silva.  Le lezioni di prova gratuite  si terranno alle ore 19 di ogni lunedì del mese di giugno 2017.

Si sta allestendo anche una sala di lettura  nell’androne d’ingresso di Via Lanzi 20, a tal scopo si stanno raccogliendo libri e riviste che potranno essere consultati gratuitamente durante i giorni di apertura (Martedì e Sabato dalle 9 alle 13 circa). 

“Contiamo di utilizzare questo spazio anche per promuovere la cultura e la letteratura, organizzando presentazioni di libri,
recite di poesie, letture e altre interessanti attività”.


Per iscrizioni ad Auser Treia Lorenzo Luccioni: 339.4508001. Per informazioni sulle attività culturali Paolo D’Arpini; 0733/216293


(Fonte: larucola.org)

 Notizia ripresa da  AGENZIA D'INFORMAZIONE AUSER 20 2017 - 
"Uff.stampa Auser" - ufficiostampa@auser.it


mercoledì 17 maggio 2017

Riproposizione della leva obbligatoria “corretta” ... e voi cosa ne pensate?


Risultati immagini per leva obbligatoria

La riproposizione di una qualche forma di leva obbligatoria declinata in termini di utilizzo dei giovani in ambiti di sicurezza sociale «non è un dibattito obsoleto», tanto che in Europa «si è riaperto non solo in Svezia ma anche in Francia, dove, alle ultime presidenziali, l'argomento è stato toccato da molti candidati, compreso Macron».

Lo ha detto il ministro della difesa, Roberta Pinotti, a margine della sfilata degli Alpini,del 15 maggio u.s. a Treviso. Una leva, ha poi specificato, «non più solo nelle forze armate ma con un servizio civile allargato a tutti».

Secondo la titolare del dicastero, infatti, "proporre a tutti i
giovani e alle giovani di questo paese un momento unificante con un servizio civile, che divenga allargato a tutti ed in cui i giovani possono scegliere dove meglio esercitarlo, è un filone di ragionamento che dobbiamo cominciare ad avere".


La discussione è aperta  e voi cosa ne pensate?


A) Mi sembra un buon modo per formare i più giovani

B) Sembra un ritorno al passato, una perdita di tempo

C) Ci sono altre strategie educative più efficaci

D) Meglio pensare a inserimenti di tipo lavorativo



Rispondete -se volete-  nei commenti